Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Quattro pietre d’inciampo per i deportati nei lager

Saranno posizionate a Varese quattro pietre d’inciampo in memoria di altrettanti varesini che furono deportati e uccisi nei campi di concentramento nazisti. L’iniziativa è a cura dell’Anpi Provinciale di Varese, che ieri ha incontrato gli studenti della scuola media Vidoletti di Masnago per presentare il progetto. Le pietre ricordano Luigi Morellini, Calogero Marrone, Mario Molteni e Paolo Achille Vergani, che furono tra i protagonisti della Resistenza varesina. Nell’occasione è stato anche messo a dimora un faggio rosso, simbolo di sacrificio, donato da Daniele Zanzi. Accompagnati dal ciclista della memoria Giovanni Bloisi i ragazzi svolgeranno visite nei luoghi della Resistenza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?