Quotidiano Nazionale logo
24 feb 2015

Processo Finmeccanica, la Procura di Busto fa ricorso in Appello

I pm di Busto Arsizio hanno presentato ricorso contro l'assoluzione di Orsi (ex ad Finmeccanica) e Spagnolini (ex ad AgustaWestland) dall'accusa di corruzione internazionale

featured image

Busto Arsizio, 24 febbraio 2015 - Ricorso alla Corte d'Appello di Milano da parte della Procura di Busto Arsizio (Varese) contro l'assoluzione dall'accusa di corruzione internazionale contestata all'ex presidente e ad di Finmeccanica Giuseppe Orsi e all'ex ad della controllata AgustaWestland Bruno Spagnolini. I due, lo scorso 9 ottobre, erano stati condannati solo per il reato di false fatturazioni a 2 anni di reclusione. La sentenza di assoluzione è stata impugnata anche dall'avvocatura dello Stato per conto della parte civile Agenzia delle Entrate.

Lo scorso 9 ottobre il Tribunale di Busto Arsizio aveva mandato assolti Orsi e Spagnolini finiti sotto processo con l'ipotesi di aver pagato tangenti a pubblici ufficiali indiani per favorire AgustaWestland nella gara per vendere 12 elicotteri Aw101 al Governo di New Delhi, vinta dalla controllata di Finmeccanica nel 2010. I due erano però stati condannati a 2 anni di reclusione per false fatturazioni. Contro l'assoluzione dall'accusa di corruzione internazionale il procuratore di Busto Arsizio Gianluigi Fontana e i pm Pasquale Addesso e Francesca Parola hanno depositato il loro ricorso, così come l'Agenzia delle Entrate rappresentata dall'avvocato dello Stato Gabriella Vanadia. Da quanto si è saputo i difensori di Orsi e Spagnolini intendono, invece, impugnare la sentenza di condanna per le presunte fatture false.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?