Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Pellegrini millennial e ambientalisti Il Sacro Monte punta al futuro

Natura e devozione: è il binomio del piano sul turismo religioso di Camera di Commercio e Arcidiocesi

lorenzo crespi
Cronaca
Turisti al Sacro Monte, tra le dodici perle scelte dalla diocesi ambrosiana per la manifestazione
Turisti al Sacro Monte, tra le dodici perle scelte dalla diocesi ambrosiana per la manifestazione
Turisti al Sacro Monte, tra le dodici perle scelte dalla diocesi ambrosiana per la manifestazione

di Lorenzo Crespi

La Diocesi di Milano ha scelto Varese per presentare la Settimana del turismo religioso in Lombardia. È stata la Camera di Commercio di piazza Monte Grappa ad ospitare l’evento di lancio dell’iniziativa "Lombardia Cristiana", che si svolge in occasione delle Giornate nazionali di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico. La settimana di appuntamenti si svolgerà dal 7 al 15 maggio in 12 luoghi sacri della Regione, che saranno protagonisti di visite guidate ed itinerari a piedi, per favorire il turismo lento che gravita intorno ai luoghi di cultura e di fede. Tra le dodici "perle" scelte dalla diocesi ambrosiana due sono proprio relative al territorio varesino. Si tratta della Badia di San Gemolo in Valganna e del Sacro Monte di Varese. Due luoghi simbolo dell’offerta turistico-culturale del varesotto, che si affianca alle proposte "active & green" su cui il territorio sta puntando da tempo. Anche il turismo religioso diventa dunque un’opportunità in più per attirare visitatori in una provincia che ha molto da offrire.

La Badia di Ganna, monastero eretto nel 1095, conserva affreschi databili tra il XII e il XV secolo e un chiostro a forma pentagonale. Le visite si terranno nei giorni di sabato 7 e sabato 14 maggio alle ore 16. La durata è di 60 minuti e l’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria a info@laviafrancisca.org. Nelle stesse date si potrà partecipare a una passeggiata con ritrovo alle 14 al Maglio di Ghirla, raggiungendo la badia di Ganna a piedi. L’altro luogo che ospiterà le visite è il Sacro Monte di Varese. Un complesso devozionale costituito da 14 cappelle, il santuario e la cripta, eretto tra il 1604 e il 1698. È uno dei nove "Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia" riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2003. Sono quattro le visite organizzate presso il borgo mariano, nelle giornate di sabato 7, domenica 8, sabato 14 e domenica 15. Due invece le passeggiate per raggiungere il Sacro Monte: nei due sabati con partenza dalla Prima Cappella e nelle due domeniche partendo da Brinzio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?