Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Mano tesa a chi fugge dalla guerra: già inviate cinque tonnellate di aiuti umanitari

L’Associazione Italia-Moldova è attiva da 20 anni a Besozzo a sostegno dell’Est Europa

L’Associazione Italia-Moldova è una storica realtà di Besozzo impegnata da 20 anni in progetti a favore del paese dell’Est Europa. In questa fase in cui la Moldova sta accogliendo migliaia di profughi in arrivo dall’Ucraina l’attività dell’associazione si sta concentrando nella raccolta e nell’invio di materiale destinato alle persone che scappano dalla guerra. Il primo invio di aiuti è stato il 5 marzo e sono poi seguiti altri carichi umanitari, di cui tre negli ultimi giorni. In totale sono stati spediti 4.750 chili di merce, poco meno di 5 tonnellate, a cui si sono aggiunti altri 400 chili da Roma. Gli aiuti sono arrivati nella città moldava di Causeni e distribuiti sia nelle strutture di accoglienza sia alle famiglie di rifugiati accolte in case private. Grazie a una donazione della Caritas di Gemonio l’associazione ha acquistato un frigor da destinare alla Casa dello Studente, ora abitata da 21 famiglie di rifugiati. Il prossimo carico partirà il 18 . Sul sito italiamoldova.org le informazioni per contribuire. L.C.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?