Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 gen 2022

L’ultimo saluto di Varese al vicequestore Mondora

26 gen 2022

Varese ha salutato il suo vicequestore. La basilica di San Vittore ha ospitato ieri pomeriggio i funerali di Fabio Mondora, scomparso lo scorso sabato dopo una grave malattia. A celebrare la funzione don Giorgio Spada, il cappellano della Polizia di Stato di Varese, insieme al prevosto monsignor Luigi Panighetti. La basilica era gremita, tra i numerosi esponenti delle istituzioni che hanno avuto modo di collaborare con Mondora nel corso della sua importante carriera e i tanti varesini che lo hanno voluto omaggiare. Era una figura molto stimata da tutti, come ha ricordato chi ha condiviso con lui un pezzo di strada professionale. Da Roma è intervenuto il prefetto Francesco Messina, direttore centrale Anticrimine della Polizia di Stato, già questore a Varese.

"Era un uomo che ha dato tantissimo alla Polizia di Stato e il nostro dispiacere è colmato dal fatto che ora non soffre più. Ha saputo affrontare problemi complessi e delicati. Un uomo per bene, un grande professionista, un amico". A salutarlo per l’ultima volta anche i familiari, con la figlia Elisa e la sorella Lara che hanno voluto dedicargli un messaggio affettuoso. All’uscita da chiesa un lungo applauso ha accompagnato il feretro. A salutarlo anche la Preghiera della Polizia e le note del Silenzio.

Lorenzo Crespi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?