I cittadini possono inviare foto indicando le criticità, dalle buche ai marciapiedi rotti
I cittadini possono inviare foto indicando le criticità, dalle buche ai marciapiedi rotti
di Rosella Formenti Cittadini protagonisti a Castellanza e a Busto Arsizio, con due diversi progetti, quello castellanzese propone attività sul campo, il secondo collaborazione social, entrambi hanno lo scopo di migliorare lo spazio urbano. L’altro giorno la giunta di Castellanza ha approvato il progetto "La città è la nostra casa", obiettivo principale favorire il senso di appartenenza alla comunità, promuovendo azioni di sensibilizzazione ed esperienze concrete sul tema della partecipazione attiva nelle sue...

di Rosella Formenti

Cittadini protagonisti a Castellanza e a Busto Arsizio, con due diversi progetti, quello castellanzese propone attività sul campo, il secondo collaborazione social, entrambi hanno lo scopo di migliorare lo spazio urbano. L’altro giorno la giunta di Castellanza ha approvato il progetto "La città è la nostra casa", obiettivo principale favorire il senso di appartenenza alla comunità, promuovendo azioni di sensibilizzazione ed esperienze concrete sul tema della partecipazione attiva nelle sue diverse articolazioni.

Punto di partenza è Albo dei Volontari Civici, già attivo e nato per favorire la partecipazione volontaria in ambito sociale, ecologico, culturale e di custodia e manutenzione del patrimonio comunale. Questa è la cornice dentro cui, di volta in volta, saranno organizzate azioni concrete, il primo intervento pronto a partire è in ambito ecologico: si tratta di "Operazione città pulita" con azioni di sensibilizzazione sul tema del contrasto all’abbandono dei rifiuti.

Un gruppo di volontari civici, regolarmente iscritti al relativo Albo, effettuerà quindi gli interventi di pulizia di aree cittadine, segnalate da parte dell’Ufficio Ecologia che ha redatto una planimetria della città, in cui sono evidenziate quelle che periodicamente sono soggette all’abbandono di rifiuti anche per la loro posizione periferica rispetto al centro abitato. Il gruppo di volontari civici, con periodicità settimanale, effettuerà un intervento di raccolta dei rifiuti abbandonati.

"Sono soddisfatta dell’avvio di questo progetto - afferma l’Assessore ai Servizi Sociali della Città di Castellanza, Cristina Borroni – rappresenta un passaggio importante nella collaborazione con i volontari civici, che vengono sempre più coinvolti, in attività strutturate e utili per la città. Una collaborazione preziosa che è lo specchio di ciò che accade in famiglia: ciascuno, in base alle proprie capacità e disponibilità offre il suo contributo per il bene di tutti".

A Busto Arsizio invece è stato avviato il progetto Sup (spazio urbano pedonale), una pagina fb a disposizione dei cittadini che potranno inviare fotografie relative ai problemi che riguardano i marciapiedi, indicando le criticità, dalle buche alla mancanza di scivoli per i disabili, dai cordoli danneggiati alla pavimentazione malmessa. Ogni fotografia dovrà essere accompagnata dall’indirizzo del punto in cui è stata scattata e dalla data dello scatto, le segnalazioni saranno poi presentate all’attenzione del Comune per gli interventi. E ogni volta che sarà effettuata un’opera, la pagina Sup sarà aggiornata.