Sirene spiegate e accorrono i soccorritori: ancora un pedone investito da un’auto
Sirene spiegate e accorrono i soccorritori: ancora un pedone investito da un’auto
di Rosella Formenti Non ce l’ha fatta l’anziano, vittima di un investimento, nel pomeriggio di domenica, a Sesto Calende. Matteo Murgia aveva 82 anni ed era residente a Vergiate. L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 15 di domenica, il pensionato è stato travolto mentre stava attraversando la strada, in via Locatelli, da un’auto diretta verso il centro del paese. Un impatto violento, l’anziano è...

di Rosella Formenti

Non ce l’ha fatta l’anziano, vittima di un investimento, nel pomeriggio di domenica, a Sesto Calende. Matteo Murgia aveva 82 anni ed era residente a Vergiate. L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 15 di domenica, il pensionato è stato travolto mentre stava attraversando la strada, in via Locatelli, da un’auto diretta verso il centro del paese. Un impatto violento, l’anziano è finito sull’asfalto riportando gravissime ferite. Immediata è scattata la richiesta di soccorsi, sul posto il personale del 118 e i carabinieri della stazione cittadina. Le condizioni dell’anziano sono apparse subito gravissime, sul luogo dell’incidente le prime manovre di soccorso, continuate sull’ambulanza che lo stava trasportando all’ospedale di Angera ma per l’ottantaduenne non c’è stato nulla da fare, le ferite riportate nell’investimento non gli hanno lasciato scampo.

Sul posto per i rilievi i carabinieri della stazione locale che hanno raccolto tutti gli elementi utili a fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente, inevitabili i disagi al traffico con la circolazione deviata lungo altre vie dagli agenti della Polizia locale. Gli inquirenti hanno acquisito anche le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza in funzione nella zona che avrebbero immortalato il tragico investimento dell’anziano. Immagini che sono ancora al vaglio e che dunque potrebbero offrire elementi utili nella ricostruzione del tragico investimento, fatale al pensionato. Sempre a Sesto Calende un altro investimento in piazza XXV Aprile mel tardo pomeriggio di ieri. Vittima dell’incidente una ragazza di 14 anni. Sul posto sono intervenute due ambulanze e l’elicottero dell’Areu decollato da Como. La 14enne è stata trasportata dall’elisoccorso in codice giallo all’ospedale papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Ieri mattina invece soccorsi in azione a Cuvio dove in via Fermi è stato travolto un ciclista cinquantenne, trasportato in ambulanza all’ospedale di Varese, ferito ma non in modo grave. Sul posto per i rilievi i carabinieri di Luino.