Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Vergiate, parapendio in decollo si schianta: lotta per la vita il pilota di 66 anni

All’improvviso il velivolo ha perso quota, forse per un guasto al motore: poi l’impatto a terra

rosella formenti
Cronaca
L’intervento dei soccorritori dopo l’incidente del parapendio precipitato a Vergiate
L’intervento dei soccorritori dopo l’incidente del parapendio precipitato a Vergiate

Vergiate (Varese) - Grave incidente con un parapendio a motore, ferito un uomo di 66 anni, ricoverato in ospedale in gravi condizioni. E’ accaduto ieri pomeriggio nella campagna, in via dei Prati, nel comune di Vergiate, un punto frequentato nella zona proprio dagli appassionati di questo genere di volo leggero. L’allarme è scattato poco dopo le 16.30 con la richiesta di intervento ai soccorsi in via dei Prati, sul posto il personale sanitario con l’ambulanza, i vigili del fuoco di Somma Lombardo e i carabinieri della compagnia di Gallarate. Le condizioni del pilota sono apparse gravi, l’impatto a terra è stato molto violento, per velocizzare le operazioni di soccorso è stato fatto intervenire anche l’elicottero del servizio sanitario, decollato dalla base di Como.

Per l’uomo è stato disposto il trasporto in ospedale in codice rosso. Ancora da chiarire le cause dell’incidente. I militari dell’Arma hanno effettuato tutti i rilievi del caso e raccolto gli elementi utili per chiarire la dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione sembra che il parapendio fosse in fase di decollo, all’improvviso ha perso quota, inevitabile il violento impatto a terra. Non si esclude un guasto al motore che ha impedito il regolare decollo. Saranno gli accertamenti tecnici a fare chiarezza. Già in passato si sono verificati incidenti nel territorio varesino. Nel mese di dicembre 2016 un parapendio a motore era caduto in viale Gabardi, a Busto Arsizio, la vela era rimasta incastrata tra i rami di un albero. Fortunatamente le conseguenze non erano state gravi per il pilota. A gennaio 2020 invece i soccorsi erano intervenuti sempre a Busto Arsizio, nel rione di Sacconago,, in località Madonna in Campagna dove uno sportivo aveva cercato di decollare con un parapendio ma perdendo il controllo della vela era finito a terra, ferito ma non gravemente. Il più recente a novembre 2021, nel novarese, a Borgo Ticino dove un parapendio a motore è caduto tra le case, ad attutire l’impatto un cavo elettrico. E il pilota se l’era cavata.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?