Varese, 7 gennaio 2019 - Non c'è tregua per il Varesotto: proseguono le operazioni di spegnimento dell'incendio sul Monte Martica, con le fiamme che sono scese verso la Valganna. Dopo una notte e una mattinata di lavoro dei vigili del fuoco, il fronte dell'incendio arretra e la strada statale 233 'Varesina' è stata riaperta al traffico, dopo la chiusura a Induno Olona. Al momento sono 350 gli ettari andati a fuoco da giovedì scorso.

INCENDIO_OBJ_FOTO_2_36091483Restano comunque attive le operazioni di spegnimento che coinvolgono squadre da Milano, Como e Varese e anche i Canadair i quali hanno gia' effettuato oltre 40 voli. Nella notte, i vigilid el fuoco  hanno salvato un abitazione circondata dalle fiamme. Dal campo base di Ganna si stanno coordinando le forze sul territorio, mentre dalla SP29 che sale verso l’Alpe Tedesco, il D.O.S. (Direttore Operazioni di Spegnimento) sta dirigendo i quattro mezzi aerei. Alle 12, i canadair 7 e 22 provenienti da Genova hanno effettuato 46 lanci complessivi per un totale di 230mila litri di acqua. Mentre l’erickson ha effettuato 7 lanci per un totale di 63mila litri di acqua da aggiungere anche il lavoro dei due elicotteri regionali. Presente anche il Sottosegretario con delega ai vigili del fuoco, il Senatore Stefano Candiani che sta monitorando la situazione.