Quotidiano Nazionale logo
20 feb 2022

In manette l’autore delle rapine a un market e a un benzinaio svizzero

I carabinieri di Luino hanno arrestato un 28enne di Catania che nel giro di cinque giorni si è reso responsabile di due rapine tra il Luinese e la Svizzera. Le indagini sono partite il 5 febbraio, in seguito a una rapina ai danni del supermercato Lidl di Luino da parte di due uomini giunti a bordo di uno scooter. I due, travisati e armati, hanno portato via un bottino di oltre quattromila euro. I carabinieri, esaminando le riprese della videosorveglianza, hanno accertato che i due avevano rubato poche ore prima a Luino anche lo scooter usato per la rapina. Quindi nel pomeriggio del 9 febbraio due soggetti hanno rapinato un distributore di benzina in territorio elvetico, in località Fornasette, a pochi passi dalla dogana. Uno dei due, armato di un taglierino, si è fatto consegnare circa duemila euro dall’impiegata dell’impianto.

Quindi si sono dati alla fuga verso Luino utilizzando un’auto. I militari hanno individuato il veicolo in una via del centro notando la presenza nelle vicinanze di un uomo che, salito a bordo di una macchina condotta da una persona estranea ai fatti, è stato fermato a poche centinaia di metri. L’identificazione del rapinatore, il ritrovamento di quasi 1500 euro e di parte della refurtiva asportata al Lidl hanno permesso di completare, collegando le circostanze di tempo e luogo, il quadro criminoso nei suoi confronti. Proseguono ora le indagini per identificare il complice.Lorenzo Crespi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?