Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Graffiti anarchici sui muri contro la guerra e il Pd

Nuovo raid di graffiti anarchici in centro a Saronno. Ancora una volta nottetempo qualcuno ha ricoperto i muri di corso Italia di slogan realizzati con la vernice spray. Questa volta nel mirino la guerra e il Pd. Con vernice spray rossa, sono state realizzate diverse scritte da corso Italia a piazza Cadorna: "Stop armamenti", "Pd partito delle armi", "Pd: parlate di pace sostenete la guerra", "No armi e no guerra". Nessuno dei residenti si è accorto di nulla.

A far propendere per una matrice anarchica, il commento condiviso, con alcune foto delle scritte, dal gruppo del centro sociale Telos. "Contro le guerre e il mondo che le sostiene! – si legge sulla loro pagina Facebook –. A Saronno i muri parlano chiaro, non potete parlare di pace se sostenete guerre e armamenti". Un blitz che ha lasciato molta amarezza tra i commercianti e i residenti, visto che l’intero centro era stato recentemente ripulito dagli operai del Comune che, armati di lancia idropulente, avevano eliminato le scritte realizzate dai no vax nel blitz di inizio dicembre.

Sara Giudici

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?