Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Giro di vite contro le discariche selvagge: multati dodici furbetti

In un mese elevate 12 sanzioni amministrative, per una somma complessiva di circa 3.000 euro, tra i multati cinque non sono residenti in città: è il primo bilancio dell’attività svolta a Gallarate dall’Unità specialistica della Polizia locale che ha avviato il suo servizio a metà febbraio con l’obiettivo di contrastare l’abbandono di rifiuti sul territorio cittadino e anche il mancato rispetto degli orari e dei giorni per l’esposizione dei rifiuti urbani. Nel corso delle attività di ispezione gli agenti hanno accertato anche due casi di abbandono di rifiuti pericolosi, in particolare Eternit. Le violazioni accertate vanno dall’abbandono incontrollato di rifiuti, all’ errato conferimento sanzionato dal Regolamento di Polizia Urbana. Complessivamente ammonta a circa 3.000 euro il totale delle sanzioni elevate a privati al termine dei controlli.

Importante sottolineare che è a carico dei trasgressori l’obbligo di recuperare e smaltire correttamente i rifiuti. Particolare attenzione in questa prima fase è stata riservata al monitoraggio dell’abbandono di rifiuti, compreso lo smaltimento di quelli pericolosi. Le indagini sono state condotte partendo dall’analisi dei materiali abbandonati che in molti casi recano tracce che consentono di risalire agli autori degli illeciti. Utili sono risultate le testimonianze rese dai cittadini e la visione di immagini delle telecamere posizionate nei siti interessati.

R.F.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?