ROSELLA FORMENTI
Cronaca

Gallarate, i controlli dei carabinieri mettono nei guai sette persone beccate a guidare in stato di ebbrezza

Sanzionati tre esercizi pubblici per carenze igienico-sanitarie e per mancanza di requisiti specifici in materia di sicurezza dei lavoratori

Controlli dei carabinieri anche in diversi esercizi pubblici (foto di archivio)

Controlli dei carabinieri anche in diversi esercizi pubblici (foto di archivio)

Gallarate (Varese) – Anche nell’ultimo fine settimana i carabinieri della Compagnia di Gallarate hanno messo in campo numerose pattuglie a presidio delle principali arterie di comunicazione che portano alle località frequentate nel weekend, obiettivo è sempre quello della prevenzione, della sicurezza stradale e del controllo del territorio.

Controllato un centinaio di persone, sette automobilisti deferiti all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, con un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l. Complessivamente sono state ritirate 22 patenti, a cui si aggiungono sanzioni amministrative varie per un ammontare pari a 8.000 euro.

Sono continuati anche i controlli agli esercizi pubblici, con la collaborazione dei Reparti Speciali dell’Arma quali il N.I.L. di Varese. Quelli sanzionati, a vario titolo, sono stati tre, soprattutto per carenze igienico-sanitarie e per mancanza di requisiti specifici in materia di sicurezza dei lavoratori sui posti di lavoro. Nello specifico sono state denunciate all’autorità giudiziaria complessivamente tre persone ed elevate ammende per circa 106.000 euro, contravvenzioni per circa 22.000 euro e un recupero di oneri contributivi previdenziali pari a circa 5.000 euro, con l’immediata sospensione dell’attività per uno degli esercizi pubblici controllati.