Carabinieri (Foto di archivio)
Carabinieri (Foto di archivio)

Varese, 29 febbraio 2020 - Consumatore di stupefacenti, ma senza dimenticare l'emergenza coronavirus: un giovane di 26 anni è stato fermato dai carabinieri mentre comprava una dose di cocaina nei boschi, con indosso la mascherina per proteggersi dal contagio. E' accaduto nel Varesotto, a Busto Arsizio, dove ieri sera i militari hanno effettuato un consueto servizio antidroga nei boschi fino a Castellanza.

All'arrivo dei carabinieri, tra il fuggi fuggi generale, sono stati bloccati e identificati uno spacciatore con addosso alcune dosi di marijuana che è stato denunciato e il giovane, segnalato alla prefettura, che con il dispositivo sanitario stava per allontanarsi con la dose di cocaina in tasca.