Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

Davide Paitoni verso il processo Ultimi accertamenti

Resta in carcere Davide Paitoni, e presto il caso potrebbe finire davanti ai giudici. La Procura attende la relazione finale del medico legale sull’autopsia, e gli esiti degli ultimi accertamenti, per chiudere le indagini e chiedere il rinvio a giudizio dell’uomo che lo scorso primo gennaio, a Morazzone, ha inferto una coltellata alla gola al figlio di 7 anni, Daniele. Poi ha tentato di ammazzare la moglie, con la quale la storia d’amore era finita da tempo. Dovrà rispondere anche dell’aggressione ai danni di un collega, campanello d’allarme di una violenza pronta a esplodere, che ha preceduto la tragedia. Anche in questo caso si attendono gli esiti degli accertamenti, disposti con la formula dell’incidente probatorio.

L’omicidio del bambino si è consumato dopo che Paitoni aveva ottenuto dai magistrati un incontro, mentre si trovava ai domiciliari proprio per il tentato omicidio del collega. I giudici lo avevano infatti giudicato socialmente non pericoloso, dando il via libera all’incontro sfociato poi nella tragedia.

A.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?