Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Con l’hascisc in tasca scappa sul monopattino e cade

Dopo l’acquisto di droga il marocchino ha tentato la fuga davanti alla Volante ma è finito a terra

Alla vista degli agenti il giovane ha cercato di scappare ma non ce l’ha fatta
Alla vista degli agenti il giovane ha cercato di scappare ma non ce l’ha fatta
Alla vista degli agenti il giovane ha cercato di scappare ma non ce l’ha fatta

Ha cercato di fuggire in monopattino alla vista degli agenti, subito dopo aver acquistato droga, ma il tentativo non gli è riuscito: il 20enne marocchino è caduto e i poliziotti l’hanno bloccato: denunciato per detenzione di hascisc ai fini di spaccio. È accaduto in prossimità dei boschi noti come luoghi di spaccio e dunque particolarmente monitorati dalle forze dell’ordine. Una Volante del commissariato della Polizia di Stato di Busto stava perlustrando via della Pace, quando ha notato un giovane in monopattino che usciva dal fitto dei boschi.

A destare i sospetti negli agenti, l’atteggiamento del giovane che si guardava continuamente alle spalle per controllare i movimenti della pattuglia. A quel punto hanno deciso di bloccarlo. Lui si è fermato ma, mentre uno degli agenti si avvicinava, ha ripreso la marcia. Inseguito dalla Volante ha invertito all’improvviso il senso di marcia, manovra che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo e finire a terra. Bloccato, è stato perquisito: addosso aveva circa 35 grammi di hascisc appena acquistati nel bosco, un quantitativo di droga superiore a quello per uso personale

R.F.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?