Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Con la moto contro un furgone Muore centauro sessantenne

Lo schianto a Gorla Maggiore: sbalzato dalla sella è finito contro un muro a lato della strada

rosella formenti
Cronaca
Sul posto la Municipale di Gorla Minore insieme ai carabinieri di Saronno per i rilievi del caso
Sul posto la Municipale di Gorla Minore insieme ai carabinieri di Saronno per i rilievi del caso
Sul posto la Municipale di Gorla Minore insieme ai carabinieri di Saronno per i rilievi del caso

di Rosella Formenti

Incidente mortale ieri poco prima delle 9 a Gorla Minore, vittima Cesare Colombo, 68 anni, residente in paese. Colombo era in sella al suo scooter quando all’improvviso, per cause in corso di ricostruzione, è avvenuto l’impatto contro un furgone, in prossimità dell’incrocio tra via Vittorio Veneto e via Raimondi, poco distante dal centro. Immediata la richiesta di soccorsi, sul posto il personale sanitario dell’Areu, con ambulanza e automedica, i carabinieri di Saronno e gli agenti della Polizia locale di Gorla Minore per i rilievi.

L’urto dello scooter contro il furgone è stato molto violento, il motociclista è stato sbalzato per alcuni metri ed è finito contro un muretto. Un impatto che non gli ha lasciato scampo. Quando i soccorritori sono arrivati, in codice rosso, quello di massima urgenza, hanno trovato il 68enne in arresto cardiocircolatorio e hanno immediatamente avviato le operazioni di rianimazione che purtroppo sono state inutili.

Per il gorlese non c’è stato nulla da fare, è deceduto pressoché sul colpo subito dopo l’urto violento a causa dei gravissimi traumi riportati.

Sul luogo dell’incidente carabinieri e Polizia locale per effettuare tutti i rilievi e raccogliere gli elementi utili per chiarire la dinamica e accertare le responsabilità. Il conducente del furgone è stato sottoposto a controlli per verificare l’assunzione di sostanze stupefacenti o alcol: l’uomo sarà iscritto dalla Procura nel registro degli indagati per il reato di omicidio stradale, come atto dovuto.

Per l’intera giornata gli agenti della Polizia locale sono stati impegnati nella ricostruzione della dinamica dell’incidente, ancora tutta da chiarire, che ha spezzato la vita del 68enne gorlese. Nei prossimi giorni sarà anche effettuata l’autopsia disposta dal magistrato della Procura, quindi potranno essere celebrati i funerali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?