RESIDENZA I battenti del cancello che ha schiacciato il pensionato
RESIDENZA I battenti del cancello che ha schiacciato il pensionato

Clivio, 7 novembre 2018 - Schiacciato dal cancello di casa, muore anziano di 74 anni. Roberto Marchiotto, pensionato, è deceduto pochi minuti dopo il drammatico incidente avvenuto intorno alle 23 dell’altro ieri sera. Il fatto è accaduto in piazza Parrocchiale a Clivio, dove Marchiotto viveva con la moglie. È stata la donna a dare l’allarme, ma per il settantaquattrenne non c’è stato nulla da fare. Stando ai primi accertamenti si è trattato di una tragica fatalità. L’uomo stava rientrando in casa. Ha aperto il cancello, piuttosto pesante e realizzato in ferro, per accedere al cortile dell’abitazione. Il cancello a quel punto sarebbe uscito dalle guide per cause ancora in corso di accertamento cadendo sul pensionato. In particolare Marchiotto è stato colpito alla testa dal pesante cancello. Una botta violentissima che ha gettato a terra il settantaquattrenne, poi travolto completamente dalla cancellata.

La moglie della vittima, che si trovava in casa, si è preoccupata per il rumore ed è uscita all’aperto. Davanti alla terribile scena che le si è presentata davanti agli occhi, ha immediatamente allertato il 112. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, oltre ai mezzi inviati da Areu e ai carabinieri. I soccorritori hanno lavorato a lungo per cercare di liberare il ferito e di rianimarlo. Non c’è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate da Marchiotto, in particolare alla testa. Ai medici non purtroppo rimasto altro da fare, al termine di una dura battaglia per salvare l’anziano, che constatarne il decesso. Si è trattato di una tragica fatalità. Di conseguenza nessuna indagine è stata aperta, né sarà disposta dal magistrato di turno l’autopsia sul corpo del malcapitato. Al momento non è chiaro come il cancello abbia potuto uscire dalle guide. Né a cosa possa essere imputabile un fatto del genere. La salma di Marchiotto è stata composta all’obitorio dell’ospedale di Varese a disposizione dei familiari per le esequie.