Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 set 2015

Varese, campionato mondiale degli aerei senza motore

Gare in diretta sul grande schermo in centro città

4 set 2015
featured image
Nel cielo di Calcinate si affronteranno i migliori piloti al mondo
featured image
Nel cielo di Calcinate si affronteranno i migliori piloti al mondo

Varese, 4 settembre 2015 - Tra lago e colline, con base all’aeroporto di Calcinate del Pesce, weekend dedicato al volo senza motore. In contemporanea alla Fiera si tiene infatti la finale mondiale del Gran Premio di volo a vela. Una “prima” mondiale che vedrà nel cielo di Calcinate i migliori piloti al mondo, selezionati durante le prove di qualificazione in Francia, Italia, Spagna, Australia, Sud Africa, Cile, Repubblica Ceca e Polonia. La presidentessa, Margherita Acquaderni, sarà presente con Luciano Avanzini, team capitan della squadra italiana vincitrice del Campionato del mondo volo a vela in Lituania ad agosto, ed Alberto Sironi, sesto classificato allo stesso campionato.

Grande attesa e gran folla al piccolo scalo sul lago, sede dell’Aeroclub intitolato ad Adele Orsi: a lei il volo a vela (non solo varesino) deve, oltre che la sua affermazione e il suo sviluppo, una serie di prestigiosi riconoscimenti e affermazioni personali in campo sia nazionale sia internazionale.

«È una grande soddisfazione ed emozione - dice Margherita Acquaderni - poter accogliere un Campionato mondiale di volo a vela nell’aeroporto Adele e Giorgio Orsi. Nel corso di oltre 50 anni l’Acao, grazie alla passione e al supporto concreto di Adele e Giorgio, è sempre stato il club di volo a vela più importante d’Italia sia in termini di attività (ore di volo, numero di alianti, brevetti conseguiti) che in numero di titoli italiani, mondiali, record nazionali e internazionali e insegne sportive conseguiti dai nostri piloti.

La festa dell’aria proseguirà per un’intera settimana, durante la quale gli appassionati e i curiosi potranno seguire in diretta l’evento sportivo ed assistere ogni giorno ad una diversa manifestazione». Gli alianti partiranno simultaneamente, tagliando una linea di traguardo di partenza nel cielo, proprio come avviene in mare per una regata di vela, e sorvoleranno luoghi dove gli spettatori potranno facilmente avvistarli.

«Sarà una gara altamente mediatica, un po’ come un gran premio di formula uno», si legge nel programma della manifestazione. Ogni aliante sarà dotato di un apparecchio elettronico che trasmette in tempo reale l’esatta posizione durante il percorso.

Tramite un software dedicato, di animazione grafica, il pubblico sarà in grado di seguire la gara come se fosse a bordo dell’aliante. Vi saranno dei grandi schermi: uno in centro a Varese, uno in aeroporto e uno a Volandia, per poter seguire la gara anche tramite l’aiuto di un commentatore esperto. Il risultato sarà un video che visualizza una rappresentazione grafica, audio e video 3D che renderà verosimile e comprensibile il volo, il tutto in diretta streaming via web (sgp.aero/final2015).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?