Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Boschi dello spaccio sorvegliati speciali

Il sindaco di Marnate: "Spostate qui il tavolo sulla sicurezza"

I boschi della Valle Olona continuano ad essere sorvegliati speciali dalle forze dell’ordine, impegnate a contrastare lo spaccio di droga. Il fenomeno preoccupa, i pusher occupano le aree boschive, da nord a sud del Varesotto, tra le zone calde la fascia che si estende nei comuni di Marnate, Gorla Minore, Cislago, Rescaldina, Castellanza.

Solo l’altro giorno ancora un arresto da parte della polizia, un ventenne marocchino che aveva appena fatto provvista" di hashish da spacciare.

Il sindaco di Marnate Elisabetta Galli nei giorni scorsi ha inviato una lettera al nuovo prefetto di Varese Salvatore Pasquariello invitandolo nel territorio: "Sarebbe un segnale forte spostare qui il tavolo della sicurezza sul tema dello spaccio". Galli e gli altri sindaci continuano la collaborazione con l’obiettivo di riuscire a restituire le aree boschive ai cittadini, mentre prosegue quotidiano l’impegno delle forze dell’ordine contro lo spaccio.

Ros.For.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?