Tradate (Varese), 8 marzo 2018 - Un sessantacinquenne di Caserta è stato denunciato dai carabinieri di Tradate per detenzione di 60mila euro in banconote false. I militari lo hanno fermato per un controllo, mentre si dirigeva in auto verso il centro di Tradate. Essendo già noto alle forze di polizia, i carabinieri hanno perquisito la sua vettura e, all'interno di uno sportellino del cruscotto anteriore, hanno trovato sei mazzette composte da un centinaio di banconote da 100 euro l'una, tutte false.

A insospettire i carabinieri, nonostante la riproduzione fosse quasi perfetta, è stata la filigrana interna alle banconote, posizionata in maniera errata e scoperta grazie all'adeguata attrezzatura fornita da un istituto bancario. Il denaro è stato sequestrato e sono ora in corso indagini sull'origine del denaro falso e per cosa sarebbe stato impiegato.