Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Auto elettriche: immatricolazioni raddoppiate

Fra Varese e Altomilanese cresce il ricorso alla mobilità green e ai mezzi ibridi

È una cavalcata “verde“ quella del territorio. Nel 2021 fra Varese e Milano la green mobility ha preso sempre più piede. Le immatricolazioni di vetture full electric e plug-in hybrid sono infatti più che raddoppiate sia nel Varesotto (+116%) sia nel Milanese (+101%) rispetto ai dati registrati nel 2020. E non bastano le restrizioni legate alla pandemia per spiegare il fenomeno. È quanto emerge dai dati Federauto elaborati da Gruppo Autotorino, top dealer italiano che alla fine del 2021 ha ampliato la propria presenza nelle due province e ha deciso di cavalcare “l’onda eco“ organizzando, per tutto il mese di marzo, test-drive dedicati alla nuova gamma elettrificata di Mercedes-EQ. Gli appassionati potranno fare questa esperienza nelle nuove filiali di Gazzada Schianno (18-21 marzo), Busto Arsizio (22-24 marzo) e Legnano (25-28 marzo).

I numeri nel dettaglio: nel 2021 in provincia di Varese sono stati immatricolati 2.310 veicoli elettrici, di cui 1.269 full electric e 1.041 plug-in hybrid, che rappresentano un decimo (10,5%) del totale delle auto immatricolate in provincia. Si tratta di un aumento del 116% rispetto al 2020, quando furono registrate 1.068 vetture green (587 full electric e 481 plug-in hybird) ovvero il 4,7% del totale.

Mentre in provincia di Milano il 2021 ha visto 3.977 immatricolazioni di auto full electric, rispetto alle 2.289 del 2020, registrando così un incremento del 74%. Ancora più netta la crescita delle plug-in hybrid che da un anno all’altro sono raddoppiate (+133%): nel 2020 le immatricolazioni per questo genere di alimentazioni erano state 1.907 mentre nel 2021 sono salite a ben 4.456.

Francesco Pellegatta

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?