Busto Arsizio (Varese), 11 gennaio 2016 - Numerosi attrezzi da scasso, tra cui un flessibile per tagliare il ferro, e indumenti vari per il travisamento quali guanti, cappellini e scaldacollo.

Materiale trovato a bordo di un furgone con targa ucraina, fermato dai carabinieri al confine tra Busto Arsizio e Castellanza nell'ambito di un servizio di contrasto e prevenzione dei furti in abitazione. Sul furgone c'erano due cittadini ucraini di 45 e 46 anni, residenti rispettivamente a Busto Arsizio e a Lonate Pozzolo, entrambi disoccupati. I due sono stati denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate e di grimaldelli; il materiale rinvenuto nel furgone è stato sequestrato.