Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 lug 2022
6 lug 2022

Arrivano i fondi Pnrr, un patto per la legalità

Il protocollo tra Comune e Guardia di Finanza per agevolare i controlli contro frodi e infiltrazioni malavitose

6 lug 2022
Il sindaco Emanuele Antonelli e il maggiore Daniele Marra hanno siglato l’intesa triennale
Il sindaco Emanuele Antonelli e il maggiore Daniele Marra hanno siglato l’intesa triennale
Il sindaco Emanuele Antonelli e il maggiore Daniele Marra hanno siglato l’intesa triennale
Il sindaco Emanuele Antonelli e il maggiore Daniele Marra hanno siglato l’intesa triennale
Il sindaco Emanuele Antonelli e il maggiore Daniele Marra hanno siglato l’intesa triennale
Il sindaco Emanuele Antonelli e il maggiore Daniele Marra hanno siglato l’intesa triennale

Siglato dal sindaco Emanuele Antonelli e dal maggiore Daniele Marra, comandante del Gruppo della Finanza di Busto Arsizio, il protocollo d’intesa che garantirà un adeguato presidio di legalità, in particolare per quanto riguarda i fondi del Pnrr. Una collaborazione fondamentale, finalizzata a rafforzare i controlli relativi alle ingenti somme che arriveranno con il Piano nazionale di ripresa e resilienza, a cui l’amministrazione bustese partecipa con vari progetti.

Il protocollo triennale è uno strumento per la prevenzione, l’individuazione e la rettifica delle frodi, dei casi di corruzione e dei conflitti di interesse, oltre che di infiltrazioni pericolose: il Comune metterà a disposizione del Comando provinciale dati e informazioni relativi all’affidamento di lavori, servizi e forniture, per tutti i controlli del caso. "I sindaci hanno tante responsabilità e, grazie a questo accordo, potremo avere un supporto fondamenta per verificare bandi e appalti e quindi per garantire che i fondi che arriveranno sul territorio siano spesi nella maniera più corretta – spiega il sindaco Emanuele Antonelli –. Questa attività di verifica si affiancherà a quella svolta abitualmente sia dai nostri uffici che dalla Finanza e rafforzerà la collaborazione già in atto. I controlli saranno approfonditi: spero stia alla larga chi non ha voglia di lavorare in modo corretto".

"Ringrazio il sindaco per avere colto questa opportunità, ci permetterà di venire a conoscenza dei dati preziosi che il Comune possiede per calibrare i nostri interventi a tutela del bene pubblico – sottolinea il maggiore Marra –. Vigileremo affinché le risorse pubbliche siano spese nel migliore dei modi: significa agevolare il cittadino che spenderà meno in tasse e tutelare le aziende sane". Ros.For.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?