Varese, 6 dicembre 2018 - Nascondeva armi nel sottoscala in casa. Per questo, i carabinieri di Varese hanno arrestato un 40enne incensurato di Ardena, frazione di Brusimpiano ( Varese), per ricettazione, detenzione illecita di arma comune da sparo e detenzione di armi clandestine.

Durante una perquisizione della sua abitazione i militari hanno scoperto in una scatola due pistole con matricola abrasa e un fucile da caccia. L'arma è risultata poi rubata il mese scorso ad Arcisate. Sono stati inoltre trovate 65 munizioni di vario calibro. "Il rinvenimento - scrivono i carabinieri di Varese - effettuato a pochi giorni dall'incendio dell'autofficina 'Latorraca' di Marchirolo costituisce un prezioso elemento per le indagini". Sono in corso accertamenti per verificare la provenienza del piccolo arsenale, il suo eventuale utilizzo e perchè fosse in possesso dell'uomo. Il 40enne è stato portato in carcere a Varese.