Quotidiano Nazionale logo
3 mar 2022

Alberi abbattuti in via Chiesa: "Erano sul tracciato della ferrovia"

L’Amministrazione comunale anticipa le polemiche sull’abbattimento di 69 piante in un’abitazione privata in via Damiano Chiesa. In una nota l’assessorato all’Ambiente guidato da Franco Casali ha spiegato che gli abbattimenti di "Pinus, Quercus, Picea, Acer sono stati autorizzati in quanto cresciuti nella fascia di rispetto della rotaia dei tracciati delle ferrovie". La necessità degli abbattimenti è stata documentata da due periti agronomi designati dalla proprietà, e accertata dall’agronomo consulente del Comune tramite sopralluogo in campo e successiva perizia di fine gennaio 2022. "A seguito dell’abbattimento, alla proprietà è stata richiesta la piantumazione di sessanta nuovi alberi, di dimensioni inferiori, e pertanto compatibili con la presenza della ferrovia, prevalentemente delle specie Acer, Ilex, Carpinus, Prunus, Quercus, Magnolia e Taxus". Una presa di posizione arriva dopo le polemiche per l’abbattimento di pini in un’area privata in via Monte Pasubio al quartiere Prealpi che ha avuto anche ripercussioni politiche con la dura nota dell’assessore alla Rigenerazione urbana Alessandro Merlotti contro le prese di posizione sui social anche di esponenti della maggioranza. Non a caso l’Amministrazione ha parlato della necessità di rinnovare il regolamento del Verde e si occupa di questi casi. S.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?