Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Cucina 'green' a km zero a Busto Arsizio, l'ambiziosa scommessa del ristorante Flora

Il locale dei fratelli Escalante propone piatti di alto livello partendo dalla verdura, nobilitata dalla bravura di chef Riccardo

di MICHELE MEZZANZANICA
Ultimo aggiornamento il 28 giugno 2018 alle 10:24
Riccardo (seduto) e Gabriele Escalante nel loro ristorante Flora a Busto Arsizio

Busto Arsizio (Varese), 28 giugno 2018 - Proporre una cucina a chilometro zero a Busto Arsizio è un'ardua sfida. Un premio al coraggio lo ha già vinto, Riccardo Escalante, 32enne chef varesino che l'anno scorso ha aperto nella città più popolosa della provincia di Varese, a forte vocazione industriale, un ristorante 'green' fin dal dal nome: Flora, chiaro riferimento ai prodotti della terra.

A dominare la cucina del Flora è dunque la verdura, ma non manca la carne (proveniente da un'azienda agricola di Tradate) e almeno una volta al mese nemmeno il pesce, acquistato attraverso un canale di vendita che garantisce determinati standard di qualità e sostenibilità della pesca. Nascono così piatti all'apparenza semplici ma in realtà di estrema raffinatezza, dall'impiattamento alla cromaticità, come la sorprendente insalata di piselli e gelato alla senape (foto sopra) oppure il creme caramel con ciliegie e basilico (foto sotto). Ad accompagnare le creazioni di Riccardo i vini scelti da Gabriele, appassionato ricercatore in tutta Italia di cantine di nicchia, produttrici di vini biologici e biodinamici.  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.