Il gol di Angelo Rea
Il gol di Angelo Rea

Varese, 27 settembre 2014 - A sorpresa il Franco Ossola si ritrova ad applaudire i biancorossi dopo appena 45'. Il Varese batte il Trapani ospite per 5-2 con i gol di Rea, Neto Pereira, Lupoli, Capezzi e Barberis. I siciliani ribattono con Mancosu e Nadarevic ma non basta. Al 6' Angelo Rea apre le danze insaccando con uno stacco di testa a centro area, spedendo il pallone a fil di palo. Gol e 1-0 sul corner battuto da Zecchin. Passano 17' e i biancorossi raddoppiano con Neto Pereira che di destro segna. L'azione nasce da un pressing di Capezzi, Lupoli si impossessa della sfera rubandola a Martinelli e serve Neto che con un rasoterra centrale infilza il portiere Marcone, che di piede non riesce a respingere.

Tris su rigore realizzato da Lupoli al 41'. L'arbitro punisce un intervento falloso di Ciaramitaro. Prima rete di Lupoli che spiazza l'estremo difensore. Tre a zero e ancora palla al centro. Neppure nei minuti di recupero i ragazzi di Bettinelli si fermano. Su tiro di Lupoli da fuori area Marcone respinge, ma Zecchin rimette in mezzo. Capezzi appostato può mettere la sua firma sul 4-0.

Una mazzata che potrebbe stendere un cavallo, ma i siciliani tengono viva la partita al 13' della ripresa gol su rigore di Mancosu e al 21' Nadarevic accorcia ulteriormente le distanze. A dieci minuti dalla fine Barberis mette fine ai sogni ospiti e segna il 5-2 definitivo. Il Varese sale a sei punti, battendo il più quotato Trapani che resta fermo a nove. Prima grande soddisfazione all'Ossola.