Arturo Lupoli segna il gol dell'1-0 contro il Cittadella a Varese

Varese, 13 ottobre 2014 - Pareggio tra Varese e Cittadella nel posticipo dell'ottava gioranta del  campionato di serie B. Il risultato all'Ossola è di 2-2 (2-0 nel primo tempo). Alla doppietta di Lupoli per il Varese (19' e 36') hanno replicato i due gol di Gerardi nella ripresa (17' e 32'). Per il Varese è il quarto risultato utile casalingo mentre il Cittadella interrompe la serie negativa di tre sconfitte. Varese in dieci nel finale a causa dell'espulsione del varesino Zecchin al 50'. Entrambe le squadre salgono così a quota otto punti in classifica. 

I GOL - Il Varese va in vantaggio con Lupoli viene prima ribattuto da Signorini, la palla torna all'attaccante lesto a battere Valentini per l'1-0 (19'). Cittadella vicino al pareggio poco dopo con Sgrigna su punizione, ma Bastianoni è attento. Ma sono ancora i lombardi a trovare la rete e sempre per merito di Lupoli, servito da un assist al bacio di Capezzi, smarcato perfettamente da Neto Pereira (36'). Tutto facile per il Varese, che sfiora il tris con Falcone prima dell'intervallo.

Si va alla ripresa e ancora Bastianoni dice 'no' all'incornata di Scaglia. I veneti non demordono ed accorciano le distanze al 17': la firma è quella di Gerardi, che da due passi mette in gol su servizio di Sgrigna. La rete regala entusiasmo al Cittadella che gradualmente alza il baricentro. Gli sforzi degli ospiti sono premiati alla mezz'ora, quando Gerardi, servito in area da Busellato, mette in rete a porta vuota la palla del 2-2. Il Varese insiste e sfiora il clamoroso vantaggio con un pallonetto di Sgrigna e un colpo di testa di Signorini salvato sulla linea da Corti. In pieno recupero, Varese in dieci per il rosso sventolato a Zecchin. Ultimo brivido, il destro a giro di Sgrigna con palla che si spegne sul fondo.