Il coach del Varese Paolo Moretti saluta il pubblico

Varese, 2 maggio 2016 - Un sogno che sfuma negli ultimi secondi. Varese non torna ad alzare un trofeo continentale a 36 anni di distanza dalla vittoria della Coppa delle Coppe del 1980 contro Cantù. Sul parquet di Chalon sur Saone, in  Borgogna, la Openjobmetis rimane avanti nel punteggio per 35 minuti su 40, ma si fa sorpassare a 27” dalla fine da tre liberi di Theodore: è Francoforte ad alzare la Fiba Europe Cup al termine di una gara combattutissima. Nonostante la sconfitta, Varese esce tra gli applausi, perché essere arrivati a giocarsi una coppa europea all’ultimo atto è un risultato di grande prestigio.