Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
7 lug 2022
cristiana mariani
Tech
7 lug 2022

Rimorchiare d'estate: come avere un profilo Tinder perfetto

Ecco cinque consigli per riuscire a trarre il massimo dalle app di incontri online

7 lug 2022
cristiana mariani
Tech
featured image
L'app di incontri Tinder
featured image
L'app di incontri Tinder

Estate, ovvero voglia di mare, sole e nuove conoscenze. Gli ultimi due sono stati anni particolarmente complicati per tutti, soprattutto per chi è single. Che spesso si è dovuto accontentare di incontri virtuali, vista la pandemia. Oggi, facendo i debiti scongiuri, la situazione sembra finalmente essere in via di radicale miglioramento e quindi anche chi è in cerca dell'anima gemella - o anche solo di un po' di divertimento, nulla è da censurare se tutti i protagonisti sono consenzienti - può cominciare a guardarsi intorno in modo un po' più concreto e anche sistematico. I modi possono essere vari, tanto faccia a faccia quanto attraverso le app di incontri virtuali. La più famosa in Italia per gli incontri fra eterosessuali è Tinder, per omosessuali è Grinder. Ecco qualche consiglio per avere un profilo efficace e che colpisca al cuore. Oltre allo sguardo.

1. Foto attuali

Bellissima la foto in cui avevi 19 anni, eri abbronzatissimo/a e un fisico scultoreo perché avevi ancora tempo per andare in palestra visto che non avevi ancora cominciato a lavorare. Ma se adesso hai 30 anni e la tua immagine è cambiata, è necessario che chi ti vede lo sappia. Anche perché avere sorprese al momento dell'incontro dal vivo non sempre può risultare piacevole. Molto meglio mettere 4-5 foto, nessuna di gruppo: chi ti vede non deve avere dubbi sulla tua identità. La chiarezza è il primo passo per impostare una relazione nel migliore di modi.

2. Dire la verità

Capisco perfettamente che la foto accanto all'auto di lusso o nel rooftop più suggestivo di Milano può attirare l'interesse di più persone. Ma se l'auto era in esposizione e al rooftop hai preso un aperitivo una volta e poi non ci sei più tornato/a perché non te lo puoi permettere, forse la narrazione non corrisponde alla realtà che vivi quotidianamente. Che male c'è a mostrarsi per come si è? Se sarai sincero/a, scoprirai che puoi piacere per come sei e che, soprattutto, ci sono più pesci "normali" nel mare rispetto a quelli che conducono vite da sogno.

3. Dimostrare di avere una personalità

Gli addominali scolpiti o un bel dècolleté attirano, ma non bastano a far rimanere una persona per più di qualche minuto. Dimostrare di avere una personalità oltre le foto è quindi fondamentale. Perché, quindi, non arricchisci il tuo profilo aggiungendo i tuoi interessi? In questo modo, tramite la sezione "Explore" di Tinder e Grinder potrai trovare persone simili a te.

4. Non "svendere" i match

La "pesca a strascico" può portare qualche beneficio, ma può anche far cadere in situazioni da cui è difficile uscire. Meglio quindi puntare su qualcuno che interessa davvero e che si immagina possa ricambiare. Non fare "match", ovvero ricambiare il "segui" solo per fare numero o per passatempo.

5. Cercare di sostenere una conversazione

Una volta ottenuto il "match", ovvero la corrispondenza di interesse, per andare oltre il semplice "tap" è necessario iniziare una conversazione via chat. Te lo chiedo come favore personale: evita, che tu sia uomo o donna, un approccio con "che begli occhi" o ancora peggio con altre parti del corpo. Punta sugli interessi in comune, fai una battuta divertente. Insomma, cerca di costruire qualcosa sin da subito. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?