La musica latina torna protagonista ad Assago
La musica latina torna protagonista ad Assago

Assago (Milano), 12 agosto 2015 - Al via la prima edizione del "Milano Latin Festival", l’evento che allieterà le serate dei milanesi fino al 29 settembre e riempiendo lo spazio lasciato vuoto dallo storico "Latinoamericando". Si comincia giovedì 13 agosto nell’area festival del Forum di Assago, con un rito di buon auspicio: una cerimonia tradizionale indigena dei popoli del Sud America, officiata da due gruppi di origine Inca e Atzeca. Il gruppo Saiaka, portatore dei valori inca, svolgerà per l’occasione un rito di purificazione. Gli elementi naturali saranno posti nei quattro punti cardinali, questo rituale sarà propiziatorio per tutti coloro che vi assisteranno e per il luogo stesso in cui si svolgerà. A seguire, il rituale del gruppo Sesto Sol, danzatori aztechi, che completeranno il momento di apertura.

Poi, il via alla danze. Venerdì 14 agosto, ad aprire la serata e a far ballare il pubblico del Milano Latin Festival sarà La Nueva Escuela, gruppo rivelazione del "dembow", il genere musicale più in voga (insieme alla bachata) a Santo Domingo. Sabato 15 agosto, arriva il Gran Carnaval, un evento culturale che abbraccia i popoli di tutto il mondo, descrivendone la storia e la cultura attraverso l’arte, la musica e i balli. Per domenica, il calendario prevede una serata di folklore latino americano.

Dopo l'addio del festival Latinoamericando, che era giunto alla sua 24esima edizione, Assago torna a diventare la capitale della salsa e della bachata con il fitto calendario di eventi del Milano Latin Festival. Altra importante novità sono i prezzi: fino alle ore 20, l’ingresso costa solo un euro, escluso venerdì e sabato.