Un'immagine di repertorio per cavi di rame rubati
Un'immagine di repertorio per cavi di rame rubati

San Donato Milanese (Milano), 6 marzo 2018 – Un maxi furto di rame ha mandato in tilt il Parco Mattei. Bloccati gli impianti sportivi, rimasti senza allacciamento elettrico. Oltre 200 metri di cavi sono stati sfilati dalle tubazioni sotterranee, manomessa anche la centralina elettrica che collega diverse strutture del complesso sportivo.

Blackout al palazzetto, alla piscina e alcuni campi da tennis coperti. I ladri si sono intrufolati all’interno del parco sportivo stanotte. “Alcuni soggetti ignoti si sono introdotti nel centro sportivo, forzando un cancello e, una volta all’interno, hanno manomesso una centralina elettrica e diversi tombini, rubando 200 metri di cavi di rame”, spiegano dal Comune. Il furto è stato denunciato alle autorità competenti.

Disagi contenuti dall’intervento degli uffici comunali. “Gli utenti delle associazioni che utilizzano gli impianti interessati dal furto – confermano dal municipio - sono stati avvisati della temporanea impossibilità a svolgere le consuete attività ludico-sportive. Restano, invece, agibili gli spazi aperti del parco non coinvolti nell’interruzione elettrica”.