Tentata rapina in sala slot

Corsico (Milano), 10 Maggio 2018 – Si è accorto che la pistola impugnata dal malvivente che voleva derubarlo era un’arma giocattolo. Così, ha reagito e ha messo il rapinatore in fuga. E’ successo ieri, nella sala scommesse di via Garibaldi, al civico 34. Secondo quanto raccontato dal giovane dipendente e ripreso dalle telecamere di sicurezza della sala tutto è avvenuto in pochi minuti. Erano circa le 13,25: le strade erano deserte per l’ora di pranzo. Il malvivente, con in testa un casco integrale nero è entrato nel locale scommesse, a metà della via, si è diretto verso l’operatore e puntando la pistola ha provato a farsi consegnare l’incasso. Il giovane 27enne, non si è fatto intimorire: mantenendo sangue freddo e coraggio si è accorto del bollino rosso davanti alla canna della pistola e ha reagito. Ha bloccato il braccio del rapinatore che, a quel punto, si è dato alla fuga. Immediato l’allarme lanciato ai carabinieri che, acquisite le immagini e gli altri dettagli forniti dal giovane, sono ora sulle tracce del malvivente.