Spf Corsico, spaccio, arresto carabinieri Per Stimolo- Cerri- Pincioni

Buccinasco (Milano), 29 ottobre 2017 - Ci ha provato lo stesso, anche se era agli arresti domiciliari. È uscito di casa, è salito in sella a una bici, di quelle del servizio bike sharing, e si è diretto verso via Volturno. Ha adocchiato la vittima: una ragazza di 16 anni, e si è avvicinato. Anche lei in bici. Ha iniziato a minacciarla: "Dammi il portafoglio o ti ammazzo". Spaventata, la giovane ha consegnato il borsellino all'uomo. Poi è corsa a casa, ha raccontato tutto ai genitori che si sono rivolti immediatamente ai carabinieri.

Sono iniziate subito le indagini da parte dei militari della stazione di Assago che nel giro di un paio d'ore hanno sono riusciti a rintracciare il ladro, grazie anche alla descrizione della ragazza. Vent'anni, italiano nomade, C.J.: lo hanno trovato a casa sua. Non è stato molto furbo: dopo il colpo, invece di disfarsi del portafoglio lo ha portato con sé,a casa, dove i militari lo hanno trovato, togliendo ogni dubbio sulla colpevolezza. Arrestato, il ventenne sarà giudicato lunedì per direttissima, sia per la rapina che per evasione dai domiciliari.