Serie D, girone A. CdV vincente e solidale. I biancorossi promuovono la disabilità nello sport

Il Città di Varese ottiene la seconda vittoria di fila in campionato e stringe un sodalizio con la società Vharese per promuovere l'attività sportiva dei ragazzi disabili. Le altre due squadre varesine incontrano risultati contrastanti. Sport e solidarietà vanno a braccetto.

CdV vincente e solidale. I biancorossi promuovono la disabilità nello sport
CdV vincente e solidale. I biancorossi promuovono la disabilità nello sport

Due volte vincente. Sul campo e nella solidarietà. Il Città di Varese ha ottenuto la seconda vittoria di fila in campionato contro il Pont Donnaz, fanalino di coda, battuto per 2-1 con doppietta di Banfi e una rete di Rrapaj ed è rimasto a ridosso delle prime in classifica nel girone A di Serie D. Ma la sua vittoria più bella è un’altra, ovvero il sodalizio con la società Vharese (nella foto) che si occupa di promuovere l’attività sportiva dei ragazzi affetti da disabilità emotive o mentali. La squadra parteciperà al campionato regionale Fisdir di calcio a cinque e ha ricevuto in dono alcune maglie da gioco del CDV. "Ringraziamo la società – ha commentato la presidentessa di Vharese Anna Sculli – per un gesto così nobile e concreto, sono molto felice di avere riallacciato i rapporti con la squadra di calcio della nostra città". Il mister del Vharese Marco Caccianiga ha evidenziato come con l’attività sportiva "cerchiamo di dare una mano ai ragazzi per imparare a relazionarsi e trascorrere del tempo libero facendo sport". Sport e solidarietà vanno quindi, ancora una volta, a braccetto. Per quanto riguarda le altre due varesine, nel girone B, la Castellanzese è inciampata al Mari nel derby contro il Legnano perdendo per 1-2, mentre la Varesina ha invece espugnato il terreno del Crema imponendosi per 1-0. Cristiano Comelli