Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 lug 2022

Francesco Bagnaia, incidente stradale a Ibiza: è risultato positivo all'alcoltest

Disavventura in vacanza per il pilota MotoGp della Ducati. Nello schianto non ha riportato conseguenze

5 lug 2022
Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia

Disavventura per Francesco Bagnaia. Il pilota MotoGp della Ducati, in vacanza a Ibiza durante la sosta estiva della stagione, è stato coinvolto in un incidente stradale all'alba di martedì 5 luglio mentre percorreva la strada di Ses Salines. Il pilota italiano non ha riportato conseguenze. Stando a quanto riportato dal quotidiano locale "El Periodico de Ibiza", sul luogo dell'incidente sono intervenuti la Guardia Civile e la Polizia Locale di Sant Josep.

Dopo lo schianto, Bagnaia è stato sottoposto a un test dell'etilometro, che ha avuto un risultato positivo di 0,87. Vacanze amare, quindi, per il ducatista che ha trionfato nell'ultimo Gran premio di Assen. Vicecampione del mondo nel 2021, Bagnaia al momento si trova in quarta posizione della classifica iridata. Il prossimo appuntamento in caledario è previsto per il 7 agosto a Silverstone.

"leri sera ero a Ibiza con i miei amici per una festa in questo periodo di pausa dalla MotoGp. Abbiamo festeggiato insieme brindando alla mia vittoria al Gp di Assen. All'uscita dalla discoteca, verso le tre di mattina, nell'affrontare una rotonda sono finito con le ruote anteriori in un fosso senza coinvolgere altri veicoli o persone. Il controllo del tasso alcolemico effettuato dalla polizia ha però rilevato che avevo bevuto più di quanto è consentito dalla legge spagnola". Con questo post su Instagram, Pecco Bagnaia racconta la disavventura a Ibiza. "Mi dispiace molto per quello che è avvenuto: io sono praticamente astemio ed è stata una grave leggerezza, che non doveva succedere - prosegue il pilota della Ducati - mi scuso con tutti e vi posso assicurare che ho imparato la lezione. Mai mettersi al volante dopo avere bevuto degli alcolici. Grazie".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?