Il challenger. Bellucci vola a Coblenza. Esordio tosto con Damm

Il tennista italiano Mattia Bellucci riparte da Coblenza per migliorare la sua posizione nel ranking mondiale. Dopo deludenti prestazioni in Australia e in Thailandia, è iscritto al challenger tedesco con l'obiettivo di accumulare punti importanti. Al primo turno affronterà lo statunitense Martin Damm.

Riparte da Coblenza la corsa di Mattia Bellucci. Il ventiduenne bustocco, reduce dalla trasferta australe senza grandi soddisfazioni con il secondo turno nelle qualificazioni degli Australian Open e due eliminazioni all’esordio nei challenger giocati a Nonthaburi, in Thailandia, è iscritto al challenger di Coblenza, in Germania (120 mila di montepremi, cemento indoor), dove occupa la poltrona di sesta testa di serie, con l’obiettivo di mettere da parte punti importanti in classifica mondiale, che gli consentano di rimanere nella top-200 (attualmente è numero 198). Al primo turno è atteso dallo statunitense Martin Damm, figlio d’arte (suo padre sotto la bandiera dell’allora Cecoslovacchia fu un top-50 negli anni ‘90) in una sfida abbordabile. S.D.S.