Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 lug 2021
francesco lommi
Sport
16 lug 2021

Serie A, la Lega mette al bando le maglie verdi. Ecco il perché

La nuova regola entra in vigore dalla stagione 2022-2023. Negli ultimi anni tanti club hanno scelto il verde per colorare le seconde e terze divise

16 lug 2021
francesco lommi
Sport
Atalanta's Alejandro Dario Gomez jubilates after 1-0 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs AC Milan at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 22 December 2019.
ANSA/PAOLO MAGNI
Papu Gomez con la terza divisa dell'Atalanta nella stagione 2019/20
Atalanta's Alejandro Dario Gomez jubilates after 1-0 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs AC Milan at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 22 December 2019.
ANSA/PAOLO MAGNI
Papu Gomez con la terza divisa dell'Atalanta nella stagione 2019/20

La Serie A dà un taglio al verde. “Dalla stagione 2022/23 è vietato l’utilizzo di divise da gioco di colore verde per i calciatori di movimento”. Questa la nuova norma aggiunta nel regolamento della A. La ragione è prettamente televisiva: il verde delle maglie infatti, si confonderebbe con il terreno di gioco, oltre a dare problemi con la visualizzazione di inserzioni pubblicitarie “a comparsa” aggiunte digitalmente alle immagini in tv. Inoltre, beneficeranno di questo cambiamento anche i tifosi allo stadio e la terna arbitrale, agevolata dal maggior contrasto tra campo e divise.

Un anno di tempo quindi per adeguarsi a questa nuova regola. I problemi principali li avranno i grafici incaricati a disegnare le divise di Sassuolo e, nel remoto caso di una doppia pormozione, dell'Avellino (al momento il club campano milita in Serie C e la regola vale solo per la massima categoria). I colori sociali di queste due squadre infatti comprendono il verde, anche se la prima maglia non sarà soggetta a questa limitazione.

Negli ultimi anni, si sono viste diverse seconde e terze maglie verdi sui campi di Serie A: solo nell’ultima stagione due gli esempi, Crotone e Lazio. Per due anni pure l'Atalanta ha abbracciato il verde per i suoi "kit", nel 2017/18 e nel 2019/20. Celebre anche la divisa “militare” del Napoli nel 2019. Pure le big negli ultimi anni avevano scelto il verde per dare una ventata fresca al look delle divise da trasferta: la Juve nel 2014 scelse un verde molto acido, per poi virare su un verdone più elegante nel 2017/18. A Milano, indimenticabile il kit disegnato da Nike per l’Inter nella stagione 16/17 e quello ideato da Adidas per il Milan nel 2015/16. Esperimenti a volte riusciti, altre volte meno, che non rivedremo più sui campi di Serie A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?