Quotidiano Nazionale logo
20 dic 2021

Ondata di Covid sul calcio ma Udinese -Salernitana si gioca

In serie B rinviata la sfida tra Lecce e Vicenza

 

Udinese's Jean-Victor Makengo jubilates with his teammates after scoring the goal 0-1  during the Italian Serie A soccer match Cagliari Calcio vs Udinese Calcio at Unipol Domus stadium in Cagliari, Sardinia island, Italy,18 December 2021 ANSA/FABIO MURRU
Udinese-Salernitana è programma martedì 21 alle 18.30

Ondata di contagi da Covid sul calcio professionistico italiano anche se Udinese-Salernitana di oggi non sembra essere a rischio nostante alcuni contagi tra i campani.  "La Lega ci ha confermato che la partita si gioca alle 18.30 e che la Salernitana ha prenotato un charter domani mattina alle 10 per essere regolarmente in campo. Non ci saranno assolutamente stravolgimenti". Pierpaolo Marino, direttore dell'area tecnica del club friulano, ai microfoni di Udinese Tv assicura che la sfida in programma domani alla Dacia Arena si giocherà come previsto dopo la sospensione della trasferta decisa dall'Asl di Salerno per tre positività (un giocatore e due componenti dello staff) fra i campani. "Per noi conta quello che dice la Lega e la Lega non ha rinviato la partita, non è una situazione tale da giustificare un rinvio, la Salernitana partirà domani mattina e noi saremo pronti a riceverla con ospitalità sportiva. Che i tifosi vengano perchè la partita al 99,9% si gioca, non c'è motivo per dubitare di questo".

La Lega di serie B ha annunciato  che è stata rinviata a data da destinarsi la sfida fra Lecce e Vicenza, in programma stasera al "Via del Mare" per la 18esima giornata, accogliendo l'istanza della società salentina.  Al momento sono due i positivi nel Lecce.  A darne notizia lè stata la stessa società salentina in una nota ufficiale sul proprio sito. ''A seguito di un ulteriore ciclo di test molecolari - si legge - oltre alla positività riscontrata lo scorso 18 dicembre (sabato), è stato rilevato un secondo caso di positività al Covid-19 di un componente del gruppo squadra''. La Lega ha preso atto "dell'allegata comunicazione della ASL di Lecce, avente ad oggetto 'Attestato di quarantena collettivo con divieto di spostamento', con la quale il Dipartimento di Prevenzione-Servizio di Igiene e Sanita Pubblica ha disposto 'la quarantena fiduciaria al domicilio con divieto assoluto di spostamento per i soggetti qualificati come contatti stretti di caso Covid positivo', con conseguente divieto di 'svolgere l'attività sportiva agonistica programmata per il giorno 20/12/2021 nè alcuna attività sportiva fino al 22/12/2021".  Nrell'ultima giornata di serie B era stata cancellata la partita tra Benevento e Monza per alcuni casi di positività nella società brianzola e la conseguente decisione dell'Ats di mettere in quarantena sino a domani il gruppo squadra

Premier League

Non si ferma invece la Premier League nonostante l'ondata di Covid che ha colpito il Regno Unito. Lo hanno deciso i venti club del campionato di calcio più ricco al mondo nelle riunione di oggi pomeriggio. La Premier proseguirà quindi di consueto durante il periodo di feste natalizie. Il calendario si prospetta pieno di impegni: turno di League Cup questa settimana, Boxing Day tra il 26 e il 27 dicembre, turni di campionato il 28-30 dicembre e l'1-3 gennaio, e infine il turno di FA Cup la settimana successiva.

Coppa d'Africa

La Coppa d'Africa al via il 9 gennaio in Camerun resta in bilico alla luce dell'emergenza  Covid; secondo indiscrezioni si fa largo una ipotesi di rinvio anche se la Caf, la Confederazione 
calcio africana, riunitasi a Doha, ha ribadito che la manifestazione ci sarà.  A più riprese i club europei hanno manifestato le loro preoccupazioni col rischio di perdere alcuni dei loro migliori calciatori per addirittura due mesi, nella peggiore delle ipotesi. In caso di convocazione, i giocatori dovrebbero infatti presentarsi nei rispettivi ritiri giù il prossimo 27 dicembre e le quattro squadre semifinaliste sarebbero impegnate nel torneo fino al 6 febbraio, giorno delle finali per il terzo/quarto posto e per il primo/secondo. Senza dimenticare poi i 10 giorni di quarantena previsti al loro rientro in Europa, come previsto dagli attuali protocolli sanitari.  Tra le squadre con il maggior numero di giocatori africani in Serie A i rossoneri Bennacer, Kessie e Ballo-Touré, Koulibaly, Anguissa e Osimhen per il Napoli. Mercoledì il presidente della Caf Motsepe volerà in Camerun per provare a convincere le autorità locali e il neo-eletto presidente federale Samuel Eto'o a rinviare il torneo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?