Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 nov 2021
cristiana mariani
Sport
30 nov 2021

Federica Pellegrini vince e chiude la carriera: la Divina del nuoto smette a 33 anni

La campionessa: "Sport di fatica, ma se si hanno obiettivi bisogna superare le deviazioni"

30 nov 2021
cristiana mariani
Sport
Federica Pellegrini
Federica Pellegrini
Federica Pellegrini
Federica Pellegrini

Quella del 30 novembre 2021 è una data che tutti gli almanacchi della storia dello sport riporteranno in grassetto. Oggi, con la vittoria della gara dei 200 metri stile libero agli Assoluti invernali di Riccione, si chiude la carriera della più grande nuotatrice italiana di sempre. Federica Pellegrini ha infatti dato l'addio ufficiale alle competizioni in vasca. Una carriera monumentale cominciata nel 2002, quando Federica Pellegrini ha solo 14 anni. E già è medaglia di bronzo agli Italiani di Gubbio. Dato curioso: il primo podio è stato in quei 200 metri stile libero che l'hanno vista sul podio anche nell'ultima gara della propria carriera. Lo stile libero, il suo amore, la sua specialità naturale come respirare. E, per lei, naturale come vincere. Nel 2009 il record mondiale proprio nei 200 metri stile libero è suo. Vola Federica, vola in vasca e conquista il record europeo nel 400 stile libero e poi quello italiano nei 100 nel 2016. In mezzo un podio dopo l'altro. Nella sua carriera si contano 129 titoli italiani, 36 medaglie d'argento e 15 di bronzo, due d'argento agli Europei giovanili, due d'oro ai Giochi del Mediterraneo, sette titoli europei e altrettanti continentali in vasca corta, sei mondiali e uno in vasca corta. E poi le medaglie olimpiche: un oro e un argento. 

Una dea, anzi la Divina del nuoto. Federica Pellegrini è riuscita a portare tutta l'Italia in vasca in questi lunghi 19 anni di carriera e di successi. Come lei nessuno mai fino ad oggi, ma sicuramente come lei sarà difficile trovare un'altra atleta in futuro. E quella di Riccione, agli Assoluti invernali, non poteva che essere una festa. Perché se oggi il nuoto nel mondo è una disciplina sportiva molto seguita sicuramente lo si deve anche alle imprese di Federica Pellegrini. "Il nuoto è uno sport di fatica veramente difficile. Bisogna crederci. Indipendentemente da questo, se nella vita si hanno obiettivi bisogna sapere che le deviazioni ci saranno sempre. Bisogna trovare la forza per superarle. Un bacio a tutti, ci vediamo presto" ha dichiarato.

E adesso cosa succede nella vita di Federica Pellegrini? L'impegno più vicino dal punto di vista temporale è il matrimonio con il suo Matteo Giunta, prima preparatore atletico e ora fidanzato ufficiale, e poi un incarico olimpico: bisogna preparare Milano-Cortina 2026 e la Divina fa parte del Consiglio di amministrazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?