Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 mag 2022

Raimondo Vianello 100 anni: sabato 7 maggio festeggerebbe il compleanno

Verve, eleganza e pacatezza: l'attore è scomparso nel 2010. Il sodalizio con la moglie Sandra Mondaini è rimasto nella storia della tv 

6 mag 2022
enrico camanzi
Spettacoli
featured image
Raimondo Vianello
featured image
Raimondo Vianello

Il signore della televisione italiane domani avrebbe compiuto un secolo. Raimondo Vianello, una vita nel segno dello spettacolo fra radio, cinema e televisione, era infatti nato a Roma il 7 maggio 1922. La sua verve e il suo sorriso ci mancano da oltre dodici anni: l'attore, infatti, è morto a Milano il 15 aprile 2010, all'età di 87 anni. La moglie Sandra Mondaini, molto malata all'epoca della scomparsa del marito, ha fatto in tempo a dargli l'ultimo saluto, con un commovente omaggio, un "Raimondo" urlato al cielo il giorno del funerale: qualche mese dopo, il 21 settembre, si sarebbe spenta anche lei. Gli inizi L'amore con Sandra Mondaini La sit-com Gli ultimi anni Gli inizi Vianello esordisce nella rivista "Cantachiaro n°2" di Garinei e Giovannini, alla fine della Seconda guerra mondiale. L'avanspettacolo è la sua palestra, il talento è cristallino. Lo charme di quella figura azzimata ed elegante innegabile. Il passaggio al cinema negli anni '50 è naturale. Debutta come caratterista accanto a Totò (Totò sceicco), Franco e Ciccio (I due figli del leopardo, Le tardone), Virna Lisi. Sempre in quel periodo stringe un sodalizio sul lavoro e un rapporto d'amicizia con Ugo Tognazzi, come lui classe 1922. Con l'attore milanese il legame è quasi simbiotico: innumereboli le occasioni in cui hanno condiviso palco e set, tanto che è praticamente impossibile dire chi sia la spalla e chi il mattatore. Resta nella storia della tv uno sketch, che oggi apparirebbe innocentissimo, in cui i due prendono in giro il presidente della Repubblica Giovanni Gronchi e una sua caduta dalla sedia: la Rai del 1959 non perde tempo a chiudere il loro "Un, due, tre". L'amore con Sandra Mondaini Raimondo e Sandra, soubrette milanese figlia del pittore Giacinto Mondaini, si conoscono ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?