Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 lug 2022
andrea spinelli
Spettacoli
4 lug 2022

Salmo in concerto accende San Siro: "Pochi posti brillano come Milano"

Dopo il successo della serie "Blocco 181", il rapper torna a Milano dal vivo

4 lug 2022
andrea spinelli
Spettacoli
featured image
Salmo
featured image
Salmo

Trovate questo articolo all'interno della newsletter "Buongiorno Milano". Ogni giorno alle ore 7, dal lunedì al venerdì, gli iscritti alla community del «Giorno» riceveranno una newsletter dedicata alla città di Milano. Per la prima volta i lettori potranno scegliere un prodotto completo, che offre un’informazione dettagliata, arricchita da tanti contenuti personalizzati: oltre alle notizie locali, una guida sempre aggiornata per vivere in maniera nuova la propria città, consigli di lettura e molto altro. www.ilgiorno.it/buongiornomilano

Un mercoledì da leoni. Vedere Salmo in concerto tra i sacri spalti di San Siro cessa domani di essere un miraggio e per le sue legioni di fans si trasforma in realtà carica d’adrenalina. Tra il muro luminoso della scenografia, la consolle con maschera e le vampate infernali della prova generale di venerdì scorso allo stadio comunale di Bibione, infatti, l’uomo di “Playlist” e di “Flop” ha mostrato la voglia di attraversare tutta la sua storia, dai graffi hardcore degli esordi al dubstep e all’elettronica, senza tralasciare il flow Machete o intermezzi hip hop old school. "Vedo questa data a San Siro come il mio prossimo momento di svolta, è come l’ultimo livello di un videogioco, in cui devi combattere il mostro finale", assicura l’eroe di “90 min”, all’anagrafe Maurizio Pisciottu, trentasette anni, rapper, produttore, oggi anche attore della serie “Blocco 181”. "Percepisco la stessa ansia dell’esame di maturità. Per quasi 3 anni siamo rimasti chiusi in casa, e in tutto questo tempo ho avuto paura di non rivedere mai più un palco. Ripartire dal tempio della musica dal vivo è davvero significativo per me, a questo giro voglio puntare tutto su quella e godermela insieme al pubblico. Anticipo solo che sarà un live estremo". Un tributo a sé stesso che su un palco come quello del “Meazza” non può non essere pure un tributo a Milano.

"Vivo qui da 10 anni e inizialmente questa città la odiavo: appena arrivato mi sentivo spaesato e impaurito, ma col passare degli anni ho imparato a cogliere la magia di un posto capace di diventare uno stato dell’anima. Soprattutto per chi produce arte, Milano è la migliore città in cui vivere, una vetrina a cielo aperto che può offrirti grandi occasioni. Attualmente pochi posti in Europa brillano così". Preceduto da Lazza, Salmo avrà sul palco molto probabilmente Noyz Narcos ed altri amici della Machete Crew. Accantonando le polemiche che li avevano divisi un anno fa, tra il pubblico ci sarà pure Fedez, come anticipato da lui stesso sui social. "Andrò da Salmo a San Siro", ha scritto Mr. Ferragnez. "Non è che mi sono auto invitato. Mi ha invitato lui. Speriamo che non mi lincino. Con Salmo abbiamo fatto pace già da un po’, già l’estate scorsa ci eravamo parlati e chiariti".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?