Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 giu 2022
13 giu 2022

Mick Jagger ha il Covid: a rischio il concerto a San Siro dei Rolling Stones il 21 giugno

Il cantante ha accusato i sintomi allo stadio di Amsterdam dove era in programma lo show: tutto rinviato. In forse la data di Milano

13 giu 2022
Singer Mick Jagger of the British band 'The Rolling Stones' performs on stage during a concert of their European tour 'Stones - No Filter' in Zurich, Switzerland, Wednesday, Sept. 20. 2017. (Walter Bieri/Keystone via AP) [CopyrightNotice: © KEYSTONE / WALTER BIERI]
Mick Jagger
Singer Mick Jagger of the British band 'The Rolling Stones' performs on stage during a concert of their European tour 'Stones - No Filter' in Zurich, Switzerland, Wednesday, Sept. 20. 2017. (Walter Bieri/Keystone via AP) [CopyrightNotice: © KEYSTONE / WALTER BIERI]
Mick Jagger

Tremano i fan dei Rolling Stones che hanno acquistato il biglietto per il concerto di San Siro a Milano, in programma martedì 21 giugno 2022. Il cantante Mick Jagger ha infatti contratto il Covid e per questo motivo la band ha dovuto cancellare il concerto previsto per questa sera alla Johan Crujiff Arena di Amsterdam. Una doccia gelata per il pubblico olandese visto che Jagger, 79 anni, ha iniziato ad avvertire sintomi dopo essere giunto allo stadio ed è risultato poi positivo a un test. 

"Siamo profondamente dispiaciuti ma la sicurezza del pubblico, degli altri musicisti e del personale del tour hanno la priorita", spiegano i Rolling Stones in una nota. Il concerto sarà riprogrammato e i biglietti resteranno validi per la nuova data. A questo punto sembrerebbe scontato che anche la data di Berna prevista per venerdì 17 venga cancellata e rinviata, mentre per l'unica tappa italiana, quella di Milano il 21 giugno, c'è ancora speranza. Tutto dipenderà da quanto tempo impiegherà a negativizzarsi e a tornare in forma il ledaer degli Stones, cui vanno gli auguri di pronta guarigione. 

Il tour

Il SIXTY tour, prima tournee degli Stones per celebrare i 60 anni di atttività, dopo le restrizioni della pandemia e la morte l'anno scorso del loro storico batterista, Charlie Watts, prevede in cartellone 14 concerti in 10 diversi Paesi. La prima tappa britannica, dopo Madrid e Monaco, c'è già stata la settimana passata all'Anfield stadium di Liverpool, città natale dei Beatles, loro grandi rivali negli anni ruggenti del rock, dove la formazione composta ora - assieme a Jagger, Keith Richards e Ronnie Wood - anche dal batterista afroamericano Steve Jordan in sostituzione di Watts ha reso omaggio ai Fab Four interpretandone una canzone. E sarà seguita in piena estate da due concerti-evento inseriti nella cornice spettacolare del BTS festival di Hyde Park, a Londra.

Le date

  • Venerdì 17 giugno 2022 – Berna, Wankdorf Stadium
  • Martedì 21 giugno 2022 – Milano, Stadio San Siro
  • Sabato 25 giugno 2022 – Londra, American Express Presents BST Hyde Park
  • Domenica 3 luglio 2022 – Londra, American Express Presents BST Hyde Park
  • Lunedì 11 luglio 2022 – Bruxelles, King Baudouin Stadium
  • Venerdì 15 luglio 2022 – Vienna, Ernst Happel Stadium
  • Martedì 19 luglio 2022 – Lione, Groupama Stadium
  • Sabato 23 luglio 2022 – Parigi, Hippodrome Paris Longchamp
  • Mercoledì 27 luglio 2022 – Gelsenkirchen, Veltins Arena
  • Domenica 31 luglio 2022 – Stoccolma, Friends Arena

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?