Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

La Cena Perfetta: Salvatore Esposito e Greta Scarano raccontano il film

Tra il saper ascoltare e l’autorevolezza passando per i sapori d’infanzia: i due attori si raccontano a Hot Corn

Salvatore Esposito e Greta Scarano
Salvatore Esposito e Greta Scarano

di MANUELA SANTACATTERINA - «Ci siamo sempre potuti confrontare. Abbiamo lavorato con lui prima, durante e dopo. La sua intelligenza è quella che ha fatto la differenza. Perché ti permette di essere aperto: avere le tue idee ma anche di ascoltare gli altri». Salvatore Esposito racconta così a Hot Corn l’esperienza sul set de La Cena Perfetta diretto da Davide Minnella, qui al suo esordio al lungometraggio con una storia che intreccia suspense, azione, commedia e un pizzico di romanticismo. Il film, in sala come evento speciale solo il 26, 27 e 28 aprile vede protagonista anche Greta Scarano nei panni di una chef con il sogno di ottenere la sua prima stella Michelin. «Deve ottenere un risultato. E per lei è l’unica cosa che conta. Neanche la gentilezza conta nulla. A volte è costretta ad urlare un po’ di più ma perché ci tiene e crede veramente in quello che fa. E quindi pretende il massimo».

Recensioni, interviste, speciali: scoprite il cinema su Hot Corn!


© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?