Mina e Celentano al lavoro in studio di registrazione
Mina e Celentano al lavoro in studio di registrazione

"Qualcosa bolle in pentola, ma Adriano non mi dice niente. È da un anno che lo vedo impegnato e dice sempre che sta mettendo ordine sul computer". Claudia Mori, a margine della presentazione del nuovo capitolo della collaborazione tra Mina e Celentano, The Complete Recordings in uscita il 26 novembre, rivela che il Molleggiato avrebbe in mente un nuovo progetto per la tv. "Dipende se glielo faranno fare. Anche perché ultimamente qualche censura su di lui c'è stata, in particolare dopo Rockpolitik. Da parte di Adriano l'idea c'è, ma bisogna essere in due per realizzarla. Artista ed editore. Lui sta pensando a tornare in Rai".

The Complete Recordings

La coppia d'oro della musica italiana torna ancora una volta. Mina e Celentano continuano la loro collaborazione iniziata nel 1998 con l'album di inediti MinaCelentano, continuata nel 2016 con Le Migliori e ora la chiusura del cerchio con The Complete Recordings, raccolta tutte le canzoni registrate insieme dai due artisti, in uscita a fine novembre e distribuito da Sony Music. Il cofanetto raduna le registrazioni in studio della coppia a partire dal 1998 fino all'ultimo inedito, "Niente è andato perso" (scritto da Fabio Ilacqua), pubblicato per quest'occasione, a coronamento del sodalizio artistico delle due leggende della musica italiana. Dal 10 dicembre sarà pubblicato anche un Box Deluxe con doppio cd e due Picture Disc, oltre a un 45 giri e due versioni in vinile. Il lavoro è accompagnato da un libro fotografico con scatti inediti dei due artisti, realizzati durante le session di registrazione.

"Si vogliono bene da quando sono ragazzi - racconta Massimiliano Pani, figlio di Mina nonché suo produttore - dai tempi delle balere. Entrambi hanno ridisegnato il modo di definire l'artista, ognuno con il suo percorso. La loro forza? Essere contemporanei senza fare nulla per esserlo e una personalità talmente forte da aver influenzato anche il personaggio pubblico". "Sono due giocherelloni - aggiunge Claudia Mori, da più di 50 anni al fianco del Molleggiato e a capo dell'etichetta discografica Clan Celentano -. Lavorano con tanta leggerezza, ma altrettanta serietà".