Benedetta Parodi
Benedetta Parodi

Milano, 15 settembre 2018 - Un classico della pasticceria? La crostata. Ecco su quale dolce ricade la scelta della Duchessa Clelia d'Onofrio, durante la seconda puntata di Bake Off Italia, diretto da Benedetta Parodi e in onda su Real Time (canale 31 del digitale terrester), venerdì 14 settembre alle 21.10. E così, i concorrenti in gara si mettono subito al lavoro: 90' per realizzare un dolce buono, raffinato e con decorazioni in grado di stupire. Tra le preferite dei giudici Ernsk Knam, Damiano Carrara ed ovviamente Clelia d'Onofrio, c'è quella della 20enne lodigiana Sara Groppelli. 

La tradizione lascia posto alla tecnica. Knam impone una delle prove più difficili degli ultimi anni: i pasticcieri sono chiamati a realizzare una serie di petali in cioccolato temperato, con cui ricoprire a bocciolo la torta vera e propria.  Sul podio, al quarto posto il 15enne di Lomazzo Federico De Flaviis, che monta i fiori al contrario, altrimenti sarebbe tutto quasi perfetto.

La terza caratteristica che deve avere il pasticcere perfetto la illustra 'l'avo' di Damiano. L'equilibrio è al centro della terza prova, la Prova Sorpresa. I concorrenti devono cimentarsi con un castello di carte da realizzare in pasta frolla. Ma non è finita, perché tra le condizioni obbligatorie c’è anche quella di farne almeno tre piani differenti. E per finire, le creazioni vanno trasportate al tavolo dei giudici per l’assaggio. Tempo due ore. 

Il Primo Grembiule Blu va a Iolanda, 21enne di Ottaviano, insieme al bonus per la prossima settimana. A rischio Cristina, 51enne di Vicenza; Valentina Puliti, 32enne di Roma e il lombardo Federico. I giudici eliminano Cristina, che dice di essere contenta di uscire perché è una precisa e ha i suoi tempi.