Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mag 2022

LE CONTRADE: SAN DOMENICO

NOVITÀ PER LA SFILATA E, IN PISTA, FAME DI RISCATTO

24 mag 2022
SAN DOMENICO
SAN DOMENICO
SAN DOMENICO
SAN DOMENICO

Passeggiando in Via nino Bixio, dove la contrada di San Domenico ha il proprio maniero, abbiamo avuto l’occasione di scambiare quattro chiacchiere con alcuni contradaioli e con il capitano Moreno Giusti. la conversazione inizia parlando del palio 2021. «la differenza sostanziale che passa fra il palio 2021, dove volevamo sfruttare tutte le opportunità che quel palio poteva darci e la corsa che invece andremo ad affrontare il prossimo 29 maggio – racconta il capitano Moreno Giusti – è che saremo pronti a non farcele sfuggire queste opportunità, abbiamo fame di riscatto!».
Il pensiero, naturalmente, è rivolto alla vittoria del 2019, quando San Domenico si affidò alle mani esperte di Antonio Siri e al cavallo odi et amo. «Antonio, che corre per i nostri colori dal 2017, è confermatissimo anche per la monta del 2022 – aggiunge il capitano Moreno Giusti – il nostro rapporto, ormai di lunga data, è un rapporto di fiducia reciproca, cresciuta in maniera esponenziale giorno dopo giorno. per quanto riguarda il cavallo che difenderà i colori di San Domenico il prossimo 29 maggio effettueremo una scelta tra odi et amo e divide et impera, entrambi della scuderia del Giglio. la scelta del soggetto migliore, naturalmente, sarà condivisa tra il capitano, Antonio e la commissione corsa. per la corsa della provaccia, invece, ci affideremo a Jacopo Pacini». Se, per quanto riguarda la corsa, San Domenico non cambia il proprio fantino, diverso è il discorso della sfilata storica, che, quest’anno, presenta delle interessanti novità. «Finalmente potranno essere ammirati l’abito e l’anello della castellana e la spada del capitano, entrambi di nuova fattura» – continua il capitano Moreno Giusti – «per questo desidero ringraziare sentitamente la Gran dama Anna Croci Candiani e la nostra castellana non reggente Paola Saporiti che, grazie alla loro passione e precisione, hanno fatto un ottimo lavoro. non vediamo l’ora di poterli mostrare durante la tanto attesa sfilata storica».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?