Le Frecce Tricolori in volo su Milano l'anno scorso
Le Frecce Tricolori in volo su Milano l'anno scorso

Sopra il cielo di Cortina svetterà il tricolore più lungo del mondo: sarà quello steso dalle Frecce Tricolori  che domenica 14 febbraio "irromperanno" ai Mondiali di sci. I velivoli  MB339PAN della Pattuglia Acrobatica Nazionale stenderanno sul traguardo della discesa libera, la gara clou dello sci e della kermesse, il verde, il bianco e il rosso della Bandiera italiana prima della partenza della gara maschile prevista per le ore 10. Per le Frecce Tricolori sarà il primo sorvolo di quest'anno e  lo scenario delle vette dolomitiche, patrimonio dell'Unesco, farà da straordinario "antipasto" alla stagione acrobatica  degli uomini e delle donne dell'Aeronautica Militare. Obiettivo dichiarato della scenografica esibizione nei cieli sarà  quello di portare un messaggio di speranza, solidarietà e rirpesa.  

 Per i piloti acrobatici dell'Aeronautica (il corpo è formato da un centinaio di aviatori) sarà un ritorno a Cortina d'Ampezzo atteso 40 anni:  il 7 gennaio del 1981 i fumi tricolori delle Frecce omagiraono altri prestigiosi Mondiali: quelli di Bob. E questo 2021 sarà un anno di ricorrenze. Il 1° marzo, infatti, la Pattuglia Acrobatica Nazionale festeggerà i 60 anni della propria costituzione.  Il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico "Frecce Tricolori" dell'Aeronautica Militare era nato infatti il primo giorno di marzo del 1961 all'aeroporto di Rivolto.