La presentazione
La presentazione

Sondrio, 12 settembre 2018 - Una settimana dedicata alle bocce con i Campionati europei femminili (per la prima volta in Italia), il trofeo Oreficeria Vergottini e il Gran Premio Valtellina, in scena in città da lunedì prossimo a domenica 23. "Ospiteremo al Bocciodromo 56 atlete provenienti da dieci nazioni diverse (oltre all’Italia, Austria, Germania, Lettonia, Russia, San Marino, Slovacchia, Svizzera, Turchia e Ungheria) accompagnate da capo-delegazioni e commissari tecnici – spiega il segretario di Bocciofila sondriese, Girolamo Lazzari – La settimana prenderà il via lunedì con la sfilata, in programma alle 17.30 da piazza Campello a piazza Garibaldi. Ogni delegazione si presenterà alle altre guidata dal “capo” che, per omaggiare il territorio ospitante, vestirà in abiti tradizionali valtellinesi. Ad accompagnare le squadre e allietare il momento di apertura si esibiranno la Banda di Berbenno e le Ladiesgang".

La festa di inaugurazione proseguirà nella casa del Rugby, in via dello Stadio, dove verranno estratte a sorte le squadre sfidanti che si contenderanno il titolo nelle categorie “under23”, “individuale” e “a squadre” a partire da venerdì 21 alle 9 (da martedì a giovedì alle 9 prove sul campo). La premiazione ufficiale è fissata per venerdì alle 17.30 al Bocciodromo.

Una volta chiusi i giochi europei, proseguiranno le giornate dedicate alle bocce con il quinto trofeo Vergottini, dalle 9 di sabato 22 alle 19.30 con le premiazioni. Domenica 23 sarà dedicata alla 34esima edizione del Gran Premio Valtellina con inizio alle 9 e premiazione alle 19.30.

Ringraziamo Comune ed Enti per il sostegno. Siamo felici di essere arrivati a organizzare questo torneo in una provincia dove lo sci è protagonista e confidiamo nella sua riuscita", ha detto il presidente della Bocciofila, Egidio Borromeo. "La Bocciofila ha portato a Sondrio un evento che supera i confini dell’ordinario", ha affermato soddisfatto l’assessore allo Sport, Michele Diasio.